Home       L'Azienda        Le Lampade         Casa         Nautica         Contract         Blog

Thomas Palazzoni - Chi è?


Thomas Palazzoni è un artista intenso, uno spirito assolutamente giovane, con un’energia vibrante per l’entusiasmo e la curiosità. Ha la capacità e la caparbietà di provare ad ottenere ciò che desidera a qualunque costo: è vivacità allo stato puro; è un vero artista dall’inimitabile performance.

Un artista, a ben considerare, con il gusto della contaminazione tra pittura e scultura.

Anni fa ci siamo occupati di lui come scultore, oggi lo facciamo prendendo in esame la sua pittura: acrilici su tela o compensato (talvolta in rilievo). La sua è una pittura allegra e ricca di colore.

L’artista, che è nato ad Ozieri, ha iniziato ad operare all’età di quindici anni, frequentando, poi, un biennio alla Scuola d’Arte di Torino.

Ha esposto, oltre che in innumerevoli collettive, in importanti personali a Torino, Milano, Roma, Pordenone, Sulmona e Cagliari ed in quasi tutti i più grossi centri dell’Isola, riscuotendo sempre favorevoli consensi di pubblico e critica. L’artista ozierese vive ed ha studio a Cagliari.

La pittura di Thomas Palazzoni manifesta un’evidente tendenza a rendere plasticamente e fantasiosamente la dinamicità del pensiero in chiave surrealistica: una pittura, in buona sostanza, sincera, che ha bisogno, anche se in espressioni scherzose, di dire, di raccontare la verità.

Il lato narrativo della sua opera pittorica sorprende, infatti, per le molteplici suggestioni che le figure, quasi sempre in forma corale, sanno suscitare nell’osservatore: sono espressioni apparentemente infantili e colte in pose statiche, grottesche, ironiche, fantasiose, come fossero tanti rivoli scaturiti dalla grande sorgente della meraviglia, dello stupore e della fantasia. Da qui dunque, da questo fabulistico giardino delle delizie, prende il via e si dipana il viaggio creativo di Palazzoni.

I personaggi da lui rappresentati sono i simboli spettacolari, ironici e giocosi che interpretano e muovono lo svolgersi dei racconti, che in certe pagine pittoriche raggiungono tonalità parossistiche ed aspetti quasi caricaturali, che spingono alla beffa, al barocco, all’insofferenza.

Un modo di rappresentare la «sua realtà» privilegiando l’aspetto surrealistico, dove i suoi attori, sottolineati da una forte cromia dai timbri vivaci ed accesi, sono figure da apologo, stilizzazioni di stati d’animo che Thomas Palazzoni sa cogliere e fermare nei suoi fantasmagorici pannelli.

Ma cosa recitano i suoi personaggi? La vita di tutti i giorni, sapendone cogliere gli aspetti talvolta comici e nel contempo poetici.

Le immagini corrispondono, pur nella loro apparente polivalenza, a significati ben precisi, alle regole ed alle condizioni che fanno parte del nostro vivere nel tempo.

Ma al di là di ogni considerazione, il mondo di Thomas Palazzoni è soprattutto un universo dominato unicamente dalla ragione pittorica, poiché in esso si fondano l’armonia della composizione ed il piacere della luce e del colore.

Afferma lo stilista americano Mark Jacobs: «Il mio motto è sperimentare in ogni modo possibile e creare infinite identità». Ed in concreto è ciò che da sempre fa Thomas Palazzoni nel suo iter pittorico.

Visita il nostro shop online per vedere e acquistare tutte le opere

http://www.voceserafica.it/articolo.asp?ID=2891&idmagazine=2014006

#thomaspalazzoni #palazzoni #artistacagliari #artisticagliari #palazzoniopere #palazzoniquadri #palazzonisculture #palazzonideisgni #palazzonicomposizioni #artistdicicagliari #astrattistisardi #pittori #pittroisardipittoridellasardegna #deisgnsardo #designdellesardega #degnisardegna

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BOUTIQUE SARDINIA DESIGN 1850 

BY

PROGETTO LUSSO ITALIA  S.R.L.S.

P.IVA 03683740926  

SARDINIA

ITALY

CONTACT

0039 - 3928012888

INFO@BOUTIQUESARDINIADESIGN1850.COM

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon

© 2019 by Pioneers of Marketing www.pioneersofmarketing.it